Per premiare la vostra fedeltà al nostro sito abbiamo attivato una lotteria per guadagnare tanti punti.

I biglietti per partecipare costano 10 punti e potete acquistarne quanti ne volete, più ne avrete,

più sarà alta la probabilità di essere tra "i vincitori".

L'estrazione si terrà per il 1° luglio 2017 alle ore 12.00

in diretta live su questo sito, e sul nostro canale youtube.

Affrettatevi mancano 2 giorni!

I vincitori saranno:

1° posto - Medaglia d'oro: si aggiudicherà 1000 punti;

2° posto - Medaglia d'argento: si aggiudicherà 500 punti.

 

Ecco il modulo per acquistare i biglietti 

Numero di iscrizioni alla lotteria corrente: 23

Entra per commentare

اهلا و سهلا بكم احبائي في درس جديد

تابعونا في الفيديو

Entra per commentare

اهلا و سهلا بكم احبائي في درس جديد

تابعونا في الفيديو

Entra per commentare

Potete seguire la diretta live qui

      Buongiorno a tutti, questa che vedete sotto è la playlist del corso continuo di lingua araba, che è sempre in aggiornamento, e che potete seguire anche su youtube, spesso farò delle lezioni in diretta per comunicare con voi, aiutarvi e rispondere alle vostre domande, perciò iscrivetevi al canale e sarete avvisati ogni volta che vado online o aggiungo un nuovo video.

       Buono studio e buon divertimento!

Entra per commentare

    In base al loro comportamento con la lam لام dell’articolo, i grammatici arabi, dividono le lettere dell’alfabeto, che seguono l'articolo, in due grandi gruppi:

      le lettere che non assimilano la lam لام vengono dette “lettere lunari”, perché si comportano come la lettera iniziale, la qaf قاف  , della parola qamar قَمَر =luna.


     Le lettere che assimilano la lam لام vengono dette “lettere solari”, perché si comportano come la lettera iniziale, la shin شين , della parola shams شَمْس = sole.

Lettere lunari: Sono le lettere iniziali di parole a cui, se io aggiungo l'articolo  ألـ , esse si pronunciano normalmente, sono 14 e sono : 

  •   La lettera  أ      

  •  Le lettere che si pronunciano tra le labbra : ب ف م و ي

  •  Le lettere che si pronunciano nella gola : ح خ ع غ ق ك هـ

  •   La lettera  ج


Esempi:

البُلبُل, الفانوس, المَركَز, الوَز, الحُلم , الخَوخ, العِلم, الغابة, القَوس, الكُرسي, الهِند, الجَمال 
      

 Esercizio:
Tradurre le parole di sopra, trovarne delle altre e scrivere ogni parola 10 volte.

 

La tabella che segue illustra tutte le lettere e le divide in lettere lunari e lettere solari con degli esempi:

Entra per commentare

    Lettere solari: assimilano la lam لام dell’articolo:(la lam dell'articolo che precede queste lettere non si pronuncia) 

    Sono le lettere per pronunziare le quali, la lingua si pone:

Tra i denti : ث ذ ظ
Contro i denti : ت د ض ط ل ن
Sul palato : ر ز س ش ص

Queste lettere sono molto importanti e moltissimi dei nomi in lingua araba iniziano con una di queste lettere, ma perchè non si deve pronunciare la lam dell'articolo che precede  queste lettere ?

La risposta è molto semplice e potete verificare da voi stessi la sua correttezza.

Provate a dire, ad esempio la parola دار (dar) che vuole dire "casa" in italiano, la pronuncia di questa parola è molto semplice, adesso proviamo ad aggiungere l'articolo a questa parola, essa diventa الدار (aldar), ecco potete notare di difficoltà nel dire la parola col suo articolo rispetto alla stessa senza articolo, e questo fatto è dovuto al seguente motivo , quando pronunciamo la lam la lingua si pone o meglio dire tocca esattamente l'attaccatura dei denti e lo stesso, più o meno dicasi, per pronunciare la "dal" دال della parola دار, e allora ci troviamo costretti a mettere e rimettere la lingua nella stessa posizione in un tempo molto breve, una volta per pronunciare la "lam" dell'articolo e un'altre volta per pronunciare la  "dal" è vero?

Ecco i grammatici arabi hanno messo questa regola proprio per facilitare la pronuncia e rendere "il parlare" piacevole e armonioso, e allora misero questa regola:

" Quando il nome inizia con una di queste lettere solari, aggiungendo l'articolo, allora la "lam" dell'articolo non si pronuncia ma si sostituisce con la stessa lettera iniziale  e quindi la lettera iniziale diventa doppia, ed ecco perchè sulle iniziali di tutte le parole solari troverete la "shaddah" che non è altro che il raddoppiamento di una lettere, una è la lettera che sostituisce la "lam" dell'articolo e l'altra è quella iniziale della parola".

Una cosa molto importante da ricordare è "questa regola delle lettere solari vale solo nella pronuncia e non nella scrittura dove la "lam" dell'articolo viene scritta normalmente, ma in più si aggiunge la shaddah sulla lettera iniziale"

Ma vediamo qualche esempio :

Parola senza articolo       Parola con articolo (sbagliata)      Parola con articolo (corretta)

dar      (دار)                           al-dar    (الدار)                                      ad-dar       (الدّار)

shams (شَمس)                   al-shams (الشَمس)                             ash-shams (الشَّمس)

samak (سَمَك)                     al-samak (السَمَكَ)                               as-samak   (السَّمَك)

Adesso provate a copiare le parole di sopra sul vostro quadernone e seguendo lo stesso metodo completate lo schema con le seguenti parole (se non conoscete il significato cercatele nel vocabolario) :

راعي , شارِع , طاوِلة , سوق , ظُلم , تِمساح

Buono studio 

 

 

Entra per commentare

       La prima parte dello schema è relativa ai pronomi staccati o isolati, mentre la seconda parte riguarda i pronomi suffissi, cliccate sul pronome per vedere come si scrive e come si usa in una frase. Qui si parla ovviamente di pronomi nominali.

Entra per commentare

     In arabo non esiste un vero e proprio articolo indeterminativo, ma per esprimere l'indeterminatezza di un nome si usa il raddoppiamento della vocale finale, ricordiamo che le parole devono determinare con una vocale breve quando sono determinate, queste vocali brevi si raddoppiano nel caso indeterminato assumendo la forma del tanuin che corrisponde in italiano agli articoli indeterminativi, un, una, dei, degli e delle.   

Entra per commentare

 Come nella lingua italiana, nella lingua araba esistono due generi, il maschile ed il femminile. Non esiste il genere neutro.

Il Maschile : Sono maschili tutti quei nomi che si riferiscono a persone e animali maschili, è importante ricordare che il genere dei nomi in arabo, non corrisponde sempre al genere dei nomi in italiano, e quindi bisogna stare attenti quando si usano i nomi in una frase poiché aggettivi e attributi concordano sempre con il nome , ovviamente il discorso non vale per le persone, che concordano sempre con l'italiano, ma solo per i nomi propri di cose e nomi astratti, facciamo qualche esempio:

Entra per commentare

    Nella lingua araba esiste un solo articolo determinativo sia per il maschile che per il femminile, per il singolare ed il plurale ed è sempre un prefisso, cioè l'articolo si attacca alla parola stessa e articolo e nome diventano una parola sola, in arabo viene chiamato " ألْ التَّعريف " .

L'articolo è formato da una sillaba composta dalle lettere ألِف (alef) e لام (lam), e si scrive cosi  ألْ , in italiano corrisponde alla sillaba "Al".

Facciamo degli esempi:

Entra per commentare

Frasi e Proverbi

 

 

 

Il tuo nome in arabo