Insegno a mio figlio la mia lingua #1      Il tuo nome in Arabo - Salvatore      8.4. Stato costrutto - مُضاف و مُضاف إلَيْه      Aggiunti Nuovi Libri in Libreria - giochi sportivi      2.2.6- La Hamzah - ألهَمْزَة      Il tuo nome in Arabo - Carmela      7.3.C.2- أَلْفِعْلُ الرُّباعي - Il verbo quadrilittero      6.07- Le Congiunzioni Coordinanti      # 14- I verbi in lingua araba - Le forme dei verbi arabi      Lezioni Private di Lingua Araba      6.08- Il Possesso      12ª Lettera dell'alfabeto arabo - سين - Sīn      Marocco - ألمَغرِب      Esercizio 3.1 - Il masdar - ألمَصْدَر      7.2.B.2.1 - Il verbo debole concavo - ألفِعل المُعْتَلُّ ألأجوَف       2° Liv. #24 - C. C. L.- i verbi - i dimostrativi per il plurale - dal vivo      ضمائر المتكلم في اللغة الإيطالية - المذكر       Video in dialetto mediorientale - Come stai?      L'Arabo Leggero #8       3° Liv. #12 - Quale interrogativo mettere? molto utile per tutti      7.2.B.1 - Il verbo debole simile (assimilato) - ألفِعل المُعْتَلُّ المِثال       2° Liv. #08 - C. C. L. A. - i dimostrativi singolari per il vicino      L'asino di Ashaab - Racconti popolari e rarità dal mondo arabo      6.09- Il complemento vocativo "ya ( يا )"      7.4.1. Il verbo in lingua araba - ألفِعْل في أللُّغة ألعَرَبيَّة - Prima parte      Perle di saggezza - La sfida più grande. ..      Esercizio 1.11 - Comporre le parole تَرْكيب ألكَلِمــــات      7.1. Il verbo trilittero arabo non può avere la seconda radicale sukunizzata ( con sukun ), perché?      La filosofia araba      Il tuo nome in Arabo - Carmelo      Il tuo nome in Arabo - Paolo      Un verbo al giorno - سافَرَ - Viaggiare/Partire      Il tuo nome in Arabo - Federico      7.2.A.3 - Il verbo contratto - ألفعل المُضَعَّف       3.1.C- Gli Altri Numeri (le cifre)       Avicenna - ابن سينا‎‎ - Scienziati Arabi      2.2.0- Le Altre lettere (particelle)      Il tuo nome in Arabo - Giacomo      Ascolta e ripeti      السلام باللغة الايطالية - I saluti in lingua italiana      #27-Corso CONTINUO di lingua araba - la lettera "Faà" فاء - e "tanuin dammah"      Il tuo nome in Arabo - Erika      Verbo del giorno: فـَرِحَ (Gioire)      1.0. Si inizia da qui...      ١٤– دروس في اللغة الايطالية - الاسماء المذكر - المؤنث - المفرد - الجمع– ثلاثة انواع - حرف ال جي      Registrati nel sito anche con le credenziali di Facebook      3.4.5- I Numeri Maschili e Femminili      Le Quattrine di Khayyam - رُباعِيّات الخَيّام      Un verbo al giorno - أكَلَ - Mangiare      Esercizio 2-5 Lam lunare e lam solare - esercizio     

  

  صَباحُ الخَير    Oggi è sabato e in arabo si dice ألسَّبْت  Buongiorno

 

I giorni della settimana - أيَّامُ الأُسبوع - Lezione  --------   I giorni della settimana - Video

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Indice articoli

La frase nominale - الجُملة الاسميّة

          La frase nominale è formata da un soggetto ( المُبْتَدأ )  e da un predicato ( الخَبَر ). Il soggetto può essere un nome o un pronome, mentre il predicato può essere un aggettivo, un nome, un pronome, un nome preceduto da una preposizione o anche una frase.

      In italiano fra il soggetto ed il predicato si usa il verbo "essere". Cosi si dice " la mia macchina è bella" , "Dov'è Giuseppe?", " La porta è aperta", ecc. In arabo il verbo "essere" riferito a una situazione contemporanea al contesto  è quasi sempre sottinteso.

Esempi: 



  • L'albero è alto ------ > ٌالشجرةُ عالية
  • Il ragazzo è bravo ------- > ٌالولدُ مجتهد
  • La mia borsa è nuova -----> ٌحقيبتي جديدة
  • Gli alunni sono in classe ----> ِّالتلاميذُ في الصّف
  • Chi sei tu? -------> من أنت؟

e cosi via, come vedete in italiano è necessario usare il verbo essere, mentre in arabo non campare, perché non è necessario, è sottinteso.

Ma ricordiamoci che mentre in italiano il pronome può essere sottinteso, infatti si può dire " Dove siete?" oppure " com'è?" sottintendendo i pronomi o i nomi in generale, in arabo non è possibile questo fatto, poiché verrebbe a mancare tutto il predicato, e quindi si perderebbe il senso della frase.

 Osserviamo questi esempi:

Se io dico in arabo المُدَرِّسُ ذكي in italiano si traduce in " l'insegnante è intelligente", se osservate bene la frase in arabo, essa usa un nome  المدرّس e un aggettivo ذكي, come notate l'aggettivo non ha l'articolo e proprio per questo si chiama frase nominale, e con questo si intende che è una frase di senso compiuto.

Si diciamo invece المدرّس الذكي, questa non è una frase nominale, perché non da un senso compiuto, e come se fosse una risposta e qualche domanda, oppure l'inizio di una frase che ci deve ancora dare l'informazione sull'insegnante intelligente, insomma come dire in italiano "l'insegnante intelligente ....." senza il verbo "essere", questa frase, detta da sola. non sembra di senso compiuto, ma sembra la risposta alla domanda: Chi è la persona che insegna a scuola, e rispetta i suoi alunni e usa i metodi più moderni per aiutare alla migliore compressione? oppure può essere usata cosi : L'insegnante intelligente è quello che rispetta i suoi alunni ecc.

Spero di avere chiarito il concetto, e cioè che l'aggettivo nella frase nominale non vuole l'articolo.

Accedi per commentare

Frasi Utili in Lingua Araba

Il tuo nome in Arabo

Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download