نَفي الجُملة الاسميّة - Negazione della frase nominale

Come abbiamo detto nella lezione precedente, la frase nominale è una frase che inizia con un nome, composta da da un soggetto ( المُبْتَدأ )  e da un predicato ( الخَبَر ).

Il soggetto può essere un nome o un pronome o un aggettivo, mentre il predicato può essere un aggettivo, un nome, un pronome, un nome preceduto da una preposizione o anche una frase o una semi frase.

 

Il soggetto nella frase nominale è sempre un nome ed è al nominativo e cioè finisce con la dammah, anche il predicato, se è semplice e cioè se è composto da un nome, anch'esso è al nominativo ma non prende solo la dammah, ma la doppia dammah e quindi il tanwin, es. ألكِتابُ جَديدٌ ( il libro è nuovo ).

Adesso andiamo a vedere come si realizza la negazione della frase nominale.

Per negare la frase nominale si usano le parole لَيْسَ, لا, ما, queste parole o particelle, non solo negano la frase e la negativizzano, ma cambiano il ruolo delle parole all'interno della frase, sto parlando ovviamente dal punto di vista grammaticale (analisi grammaticale ) che in arabo si dice ألإعراب, questa parola in arabo significa "rendere arabo" e cioè identificare in modo univoco il ruolo di una parola all'interno della frase, è chiaro? spero di si. L'esempio che segue vi aiuterà a comprendere meglio questo ragionamento.

Vediamo la frase أكَلَ الوَلَدُ الجائعُ في البَيتِ e la frase  أكَلَ الوَلَدُ الجائعَ في البَيتِ qualè la differenza?

Osservate bene l'aggettivo ألجائع , nella prima frase finisce con la dammah e quindi è caso nominativo, allora è colui che fa un'azione, nella seconda frase finisce con fathah e quindi è caso accusativo, e quindi è colui che subisce l'azione, allora in poche parole la prima frase viene interpretata in italiano in questo modo,

Il ragazzo affamato, ha mangiato a casa.

e nel secondo caso? come si traduce la frase? si traduce cosi.

Il ragazzo, ha mangiato l'affamato, a casa. 

E' chiara adesso la differenza? apparentemente sembrano uguali le due frasi, ma in realtà è molto diverso il loro significato, è bastato scambiare la dammah con la fathah per cambiare totalmente il senso della frase no? Ecco questa è l'analisi grammaticale araba e cioè ألإعراب , significa assegnare ad ogni parola il suo corretto ruolo nella frase per essere comprensibile in modo univoco agli arabi. 

Andiamo adesso a vedere come si nega la frase nominale e come si usano le parole لَيْسَ, لا, ما.

Prima di tutto dobbiamo imparare che " queste parole لَيْسَ, لا, ما entrano nella frase nominale, la negativizzano (la negano) come significato, ma la modificano anche grammaticalmente, esse entrano nella frase mantenendo il soggetto al nominativo ma trasformano il predicato da nominativo ad accusativo.

Vediamo come si usano:

Frase nominale Negazione della frase nominale 
الشِّتاءُ دافِئٌ لَيسَ الشِّتاءُ دافِئاً
الطَّالِبُ مُجتَهِدٌ ًلَيسَ الطَّالِبُ مُجتَهِدا
   
 الجوُّ بارِدٌ لا جوٌّ بارِداً 
 الحياةُ خالِدةٌ  لا حياةٌ خالِدةً
   
القُلوبُ حَزينةٌ ما القُلوبُ حَزينةً  
السَّيَّارةُ قَديمةٌ ما السَّيَّارةُ قديمة

Osservate bene la trasformazione delle frasi quando si aggiungono le particelle "negative/neganti".

Un ultima cosa da ricordare è che لَيسَ è una delle sorelle di كانَ ed è considerata come un verbo a tutti gli effetti, allora va coniugata come tutti i verbi in lingua araba. Per il femminile terza persona singolare si usa لَيسَت .

Spero che la mia lezione sia stata chiara e che sia stata di facile comprensione. Come esercitazione potete intanto tradurre le frasi se le parole usate non le conoscete ancora e nella pagina successiva trovare delle esercitazioni per allenarvi.

Frasi e Proverbi

 

 

 

Il tuo nome in arabo