Indice articoli

  1. E' molto importante il concetto di radice in lingua araba, in quanto tutti i verbi hanno una "radice". Si dice "radice" il numero minimo di lettere che identificano il verbo in modo univoco, nessuno lettera del verbo radice può essere soppressa, e da questo verbo "radice" derivano tutte le altre forme del verbo, che possono differire dal verbo "radice" per una, due o tre lettere, e che riconducono alla relazione con esso ma che possono avere significati molto diversi.
  2. Secondo i grammatici arabi, gli stati del verbo si possono dividere in:
    1. I modi del verbo, e sono il passato, il presente e l'imperativo
    2. I tempi del verbo , e sono il passato, l'attuale ed il futuro
    3. La forma del verbo e sono tutti i verbi radici e i loro derivati, ne esistono più di 10 forme.
  3. Il tempo "futuro" del verbo arabo non esiste di per se, ma spesso in arabo si usa il tempo "attuale" per indicare il futuro, oppure si fa una costruzione aggiungendo al tempo "attuale" il prefisso "سـَ" , ad esempio أدْرُسُ diventa  سَأدرُسُ , in fine si può ottenere il tempo "futuro" di un verbo precedendo il tempo "attuale" con la parola " سَوفَ ", ad esempio la frase سَوفَ أذهَبُ الى السّّوقِ in italiano si traduce cosi " Andrò al mercato ".

Mi auguro che sia di vostro gradimento e vi aspetto nel prossimo esercizio svolto. Buon lavoro

Frasi e Proverbi

 

 

 

 

Il tuo nome in arabo