Il tuo nome in Arabo - Erika      Il tuo nome in Arabo - Luisa      Ibn Hamdis Assiqilly - Amata Sicilia - إبن حَمديس الصِّقلّي (video)      Il tuo nome in Arabo - Fabio      L'Arabo Leggero #9 - Traslitterazione Sì o No?       Lettura di una testo da uno studente . .. con correzione      Il tuo nome in Arabo - Salvatore      2° Fascicolo - A casa mia - في البيت      3° Liv. #29 - Lettura, comprensione ed esercizi - Seconda Parte      2° Liv. #23 - C. C. L.- soggetto superfluo, lettera in comune e plurale femminile      Il tuo nome in Arabo - Simona      3° Liv. #11 - il duale femminile, come ricavarlo dal singolare!       Al-Farabi - الفارابي‎ - Scienziati Arabi      Giornata Mondiale della Lingua Araba -18 Dicembre       2-Le vocali Lunghe       Frittelle di cavolfiore palestinesi       #58-Corso CONTINUO di Arabo - Esercizi su la "thal" ذال e " dhad" ضاد      Perle di saggezza - Il sorriso       Oggi è Martedì      Il tuo nome in Arabo - Giorgio      3° Liv. #20 - Alcune informazioni su di me (nome, classe, insegnante ecc..)      6.07- Le Congiunzioni Coordinanti      3.2.B- I Numerali Cardinali - da 11- 19      Il tuo nome in Arabo - Carolina      I punti cardinali - ألجِهات ألأربَعة      Buongiorno a tutti      Arabia Saudita - ألسُّعوديَّة      Un verbo al giorno - سافَرَ - Viaggiare/Partire      Il tuo nome in Arabo - Paolo      2° Liv. #35 - C. C. L.- Pronomi interrogativi (dove, che cosa e chi) - Pronomi suffissi      6.09- Il complemento vocativo "ya ( يا )"      I cinque sensi - ألحَواسُ الخَمْس      # 01- I verbi in lingua araba - Le forme dei verbi arabi      Esercizio 3.6 - Video(PlayList) - Esercizi di dettato      Comore - جزر القمر      6.13- Le lettere che tirano - حُـــــروفُ الجَـــــرّ - Le preposizioni in lingua araba      Algeria - ألجزائر      #45- La poesia "Palestinese" e poi si ricomincia con la "Taà"      Vocalizziamo 2° schema - come vocalizzare correttamente      2.3.4.3 -Vocali lunghe e brevi - Parte III      #54-Corso CONTINUO di Arabo - la lettera "khaà" خاء e la lettera " tthaà" ظاء dal vivo      #25-Corso CONTINUO di lingua araba - la lettera "nun" e sukun - applicazioni      3° Liv. #27 - Come distinguere il suono di alcune lettere e come scriverle in modo corretto      Il tuo nome in Arabo - Angelo      إبن حَمديس الصِّقلّي - Poesia di Ibn Hamdis Assiqilly - Amata Sicilia      Qual è la differenza tra :      L'Arabo Leggero #3      8.1. Paradigmi Arabi      Settimo ed ultimo gruppo di lettere ...      2.2.2- Alef Waslah - ألِف وَصلة     

 Oggi è martedì, e in arabo si dice    أليَوم هُوَ ألثُلاثاء 

     Giornata felice,  e in arabo si dice نهارٌ سَعيد

I giorni della settimana - أيَّامُ الأُسبوع - Lezione  --------   I giorni della settimana - Video

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

     Il verbo al passato è la prima forma in lingua araba, corrisponde in italiano al passato, tutto il passato senza distinzione tra passato prossimo e passato remoto, in lingua araba non esiste il passato remoto. E' fondamentale ricordare che la radice del verbo corrisponde sempre al "singolare maschile assente (terza persona singolare maschile)" ( ألمُفرَد المُذَكَّر الغائب)

 La tabella che segue illustra come coniugare il verbo كَتَبَ per il singolare, duale e plurale nei vari casi del parlatore "ألمُتَكَلِّم" e l'interlocutore  " ألمُخاطَب " e l'assente " ألغائِب ".

Come potete osservare, nella forma del passato, tutte le coniugazioni cominciano con il verbo radice, indipendentemente dalla vocalizzazione e dalle lettere che lo compongono, nel caso dell'esempio sotto in tabella, tutte le coniugazioni cominciano con le lettere َكَ+تَ+ب che sono proprio le lettere del verbo radice. 



الغائِب

الـمُخاطَب

الـمُتَكَلِّم

 

هُوَ كَتَبَ

أنتَ كَتَبْتَ

أنا كَتَبْتُ

الـمُفْرَد الـمُذَكَّر (sing-m)

هِيَ كَتَبَتْ

أنتِ كَتَبْتِ

أناكتبْتُ

الـمُفْرَد الـمُؤَنَّث (sing-f)

هُما كتبَا

أنتُما كتبتُما

نَـحْنُ كتبْنا

الـمُثَنَّى الـمُذَكَّر (dual-m)

هُما كتبَتا

أنتُما كَتَبْتُما

نـحْنُ كتبْنا

الـمُثَنَّى الـمُؤَنَّث ( dual-f)

هُم كتبُوا

أنتُم كتبتُمْ

نـحْنُ كتبْنا

الـجمْع الـمُذَكَّر (plur-m)

هُنَّ كتبْنَ

أنتُنَّ كتبْتنَّ

نـحْنُ كتبْنا

الـجمْع الـمُؤَنَّث (plur-f)

 

Andiamo ad analizzare e capire meglio il verbo passato الماضي in lingua araba.
    Come abbiamo accennato in precedenza, il verbo passato in lingua araba indica un'azione eseguita nel passato, ma può esprimere o indicare azioni anche in altri tempi.

A- Quando il verbo al passato, indica un'azione nel passato:

Questa azione può essere eseguita dall'agente الفاعِل volontariamente, oppure definisce una caratteristica, uno stato del soggetto acquisito nel passato, senza la sua volontà.
Chiariamo questo fatto:
1. Andiamo a vedere l'esempio زارَ أحمد خالته (Ahmad ha visitato sua zia), in questo caso il verbo زارَ indica un'azione della visita nel passato per volontà di Ahmad.
2. Vediamo adesso l'esempio قَد مَرِضَ الوَلَد (il ragazzo si è ammalato), il verbo مَرِضَ in questo caso indica che, nel passato, il ragazzo si è ammalato, ma a differenza del primo caso non c'è la volontà dell'agente (il ragazzo) الفاعِل , ma è successo per volontà di altri.

B- Quando il verbo al passato indica un'azione nel futuro:

Il verbo nel passato, in lingua araba, può anche indicare un'azione nel futuro in tre casi:

1° Caso : Se esprime una preghiera, un augurio, ad esempio, quando si dice لا نَصَرَ الله الظَّالِم che significa "Che Dio non faccia vincere l'ingiusto", in questo caso il verbo نَصَرَ (fare vincere, sostenere) è al passato ma è proiettato nel futuro.

2° Caso : Se è contenuto in una frase condizionale (la frase inizia con la particella condizionale ْإن), può essere usato sia nella condizione sia nella risposta alla condizione sia in tutte e due, esempio:

  •  إن اجْتَهَدْتَ تَنْجَح    Significa "se ti applichi (ti impegni) sarai promosso (ci riuscirai)", in questo caso il verbo اجْتَهَدْتَ è al passato ma indica il futuro ed è la condizione, la risposta alla condizione è al presente تَنْجَح ;
  • إن تَجْتَهِد نَجَحْت   Significa "se ti applichi (ti impegni) sarai promosso (ci riuscirai)", come vedete il senso è lo stesso ma qui quello che è al passato è il verbo َنَجَحْت, che indica sempre il futuro, ma è la risposta alla condizione, mentre la condizione è al presente تَجْتَهِد ;
  • إن اجتهدت نجحت   Anche in questo caso il senso è lo stesso delle frase dei due casi precedenti, ma come vedete, i verbi nella condizione e nella risposta alla condizione sono al passato.

3° Caso : Se il verbo al passato è preceduto da verbo essere (coniugato) يَكونُ , in questo caso indica il succedersi di un'azione nel futuro prima del succedersi di un'altra azione, sempre nel futuro, e il verbo che segue يَكونُ é preceduto dalla particella قَد o anche senza la particella قَد;

Esempio :  أكون قَد أنهيت عملي عندما تغرب الشمس  Avrò finito il mio lavoro quando tramonterà il sole - con la particella قَد

                   أكون أنهيت عملي عندما تغرب الشمس  Avrò finito il mio lavoro quando tramonterà il sole - senza la particella قَد

Ecco amici questo è tutto per quanto riguarda il verbo passato in lingua araba, ma cosa dico tutto, diciamo che questo è un riassunto riguardante il verbo الماضي .

Provate a scrivere qualche frase su ognuno dei casi precedenti.

Accedi per commentare

Frasi Utili in Lingua Araba

Il tuo nome in Arabo

Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download