Il piacere di sentirvi, bravi e lode      Come e dove si pronunciano le lettere dell'alfabeto arabo      Perle di saggezza - Il sorriso       #11- I verbi in lingua araba - Le forme dei verbi arabi      5ª Lettera dell'alfabeto arabo - جيم - Jīm      6.11- Aggettivi Dimostrativi      Frasi e parole in lingua araba      Il tuo nome in Arabo - Ilenia      Il tuo nome in Arabo - Giuseppe      2° Liv. #33 - C. C. L.- Le varie nazionalità in lingua araba       LA ricetta del Falafel (polpette di ceci e fave) dalla A alla Z       3° Liv. #21 - Pronomi relativi in lingua araba       7.1.A. Il verbo essenziale - الفِعْلُ ألمُجَرَّد       Nizar Qabbani - نِـزار قَــبَّــاني       E' meglio prevenire che curare - Proverbi arabi      6-Il singolare, duale e plurale - Parte IV      Il Khawarizmi – Scienziati Arabi      Mahmoud Darwish - محمــــود درويش       #51-Corso CONTINUO di Arabo - La "shin " شين e la "ssad" صاد - inizio 2° semestre      7.2.B.2.2 - Il verbo debole concavo - ألفِعل المُعْتَلُّ ألأجوَف       3.1.B- I Numeri Arabi      Buongiorno a tutti      Aggiunto nuovo libro in Libreria - Io e la gente      #24-Corso CONTINUO di lingua araba - la lettera "nun"      6-Il singolare, duale e plurale - Parte III      Al-Farabi - الفارابي‎ - Scienziati Arabi      L'Arabo Leggero #11 - Le vocali brevi      أبو القاسِم الشّابّي - Bellissima poesia del poeta tunisino Abu Elqasim Eshabbi      Verbo del giorno: فـَرِحَ (Gioire)      Il tuo nome in Arabo - Giacomo      ١٠– دروس في اللغة الايطالية للعرب - ألأعداد - ألأرقام      1.2. Parole di origini arabe - كلِمات من أصل عَرَبيّ      6.16- Singolare, Duale e Plurale      6.14- Desinenze Dei Nomi      Le più belle parole - di Nazim Hikmet (video)      Perle di saggezza - Il giudizio      Il tuo nome in Arabo - Corradina      2° Liv. #19 - La differenza tra la ذال e la ظاء + il verbo presente      7.3.B.3- Il futuro - ألمُسْتَقْبَل      6.03- Lettere Lunari - Lam Lunare      22ª Lettera dell'alfabeto arabo - كاف - Kāƒ      Perle di saggezza - La speranza      Insegno a mio figlio la mia lingua #1      Le lettere che non legano dopo sono 6      7.3.C.2- أَلْفِعْلُ الرُّباعي - Il verbo quadrilittero      Che ore sono ? كَــــمِ السَّـاعـة؟      #57-Corso CONTINUO di Arabo - le lettere "thal" ذال e " dhad" ضاد e nuove parole      7.3.C.1- Il verbo trilittero - ألفِعل الثُّلاثي       Registrati nel sito anche con le credenziali di Facebook      Averroè - ابن رشد - Scienziati Arabi     

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

     Regola d'oro: Il verbo trilittero arabo non può avere la seconda radicale sukunizzate ( con sukun ْ سُكون ), perchè?

    Come è indicato nello schema "Sistema grammaticale arabo", questo schema lo trovate nella nostra libreria e potete scaricarlo gratuitamente, il verbo in lingua araba segue sempre le regole del suo "prototipo generale" che non è altro che il verbo َفَعَل che è composto da: 

  • La lettere ف che è la prima lettera del verbo o iniziale;

  • La lettera ع che è la secondo lettera del verbo o mediana;

  • La lettera ل che la terza lettera del verbo o finale nel caso di verbo trilittero, e prima لام nel caso di verbo quadrilittero a cui segue una seconda لام.

Ora ricordatevi di queste regole d'oro:

  1. La prima lettere del verbo arabo essenziale مُجَرَّد (la "fa" فاء del verbo ) è sempre vocalizzata con "fathah" فَتحّة, e questo per addolcire il parlato e alleggerire l'ascolto;

  2. La seconda lettere del verbo trilittero essenziale (la "ain" عَيْن del verbo ) NON è mai sukunizzata (con sukun), questo perché quando il verbo è con suffisso pronome personale, la terza lettera del verbo assume il "sukun", questo vuole dire che  si è in presenza di una parola con due lettere consecutive "sukunizzate", e questo non esiste in lingua araba, e cioè " Due lettere consecutive non possono avere il "sukun". Questa regola non vale nel verbo quadrilittero, in quanto il verbo appunto è formato da quattro lettere e i pronomi suffissi si attaccano alla quarta lettera e non alla terza.

Facciamo qualche esempio : 



Se prendiamo il verbo arabo سَكَنَ che significa "abitare", il verbo سَكَنَ è un verbo trilittero e con la prima lettere vocalizzata con فَتحَة come nella prima regola d'oro, la seconda lettere è vocalizzata con فَتحَة pure, e poi segue la terza lettere con فَتحَة, adesso provo a coniugare il verbo alla prima persona singolare, come diventa ? diventa cosi سَكَنْتُ e come vedete per aggiungere il pronome suffisso di prima persona singolare ho dovuto sukunizzare la sua terza lettere e poi aggiungere la "ta ت" ok!

Adesso supponiamo per assurdo che il verbo avesse il "sukun" sulla seconda lettera, proviamo a coniugare il verbo per la prima persona singolare, come verrebbe? verrebbe cosi سَكْنْتُ, abbiamo la "kaf ك" sukunizzata  e la "nun ن" sukunizzata pure, ma questo non è possibile in lingua araba, è chiaro? mi auguro di si.

Conclusione:

Il verbo trilittero NON PUO' AVERE IL "SUKUN" SULLA SECONDA LETTERA (la "ain عَيْن" del verbo).

Buono Studio. 

Accedi per commentare

Le lezioni più seguite

Frasi Utili in Lingua Araba

Il tuo nome in Arabo

Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download