Perle di saggezza - Il sorriso      18ª Lettera dell'alfabeto arabo - عَين - ᶜAyn      Avicenna - ابن سينا‎‎ - Scienziati Arabi      Un verbo al giorno - تَرَكَ - Lasciare      3.4.1- I Numeri Arabi      #35-Corso CONTINUO di lingua araba - la lettera "Dal" دال      2.4.1- Vocali Brevi - حَرَكات      Anna e Ludovica leggono un dialogo       2° Liv. #08 - C. C. L. A. - i dimostrativi singolari per il vicino      # 12- I verbi in lingua araba - Le forme dei verbi arabi      21ª Lettera dell'alfabeto arabo - قاف - Qāƒ      12ª Lettera dell'alfabeto arabo - سين - Sīn      Differenza di pronuncia tra le lettere خاء e كاف       6.15.A- Il maschile ed il femminile      7.2.A.3 - Il verbo contratto - ألفعل المُضَعَّف       Esercizio 1.4 - Alfabeto e segni grafici      3° Liv. #28 - Lettura, comprensione ed esercizi - prima parte       E mi chiedi che cosa è l'amore! ... di Nizar Qabbani      L'Arabo Leggero #6      Esercizio 4.3 - Analisi grammaticale - إعراب      L'Arabo Leggero #4      Che ore sono ? كَــــمِ السَّـاعـة؟      Lotteria della Liberazione      Il tuo nome in Arabo - Maria      #21-Corso CONTINUO di lingua araba - esercitazione sulla "mim"      Proverbi arabi - Al Mutanabbi      Esercizio 3.5 Traduzione e scrittura      8.7. Inna (enna) e le sue sorelle - إنَّ و أخَواتُها       Partiamo da zero II       Il tuo nome in Arabo - Valentina      #01-Prepararsi al corso Consigli per studiare la lingua araba - Lezioni di arabo       Le quattro stagioni - ألفُصـــول ألأرْبَــعَة      #49-Corso CONTINUO di Arabo - La lettera "Ain " عين e la lettera "Ttaà" طاء       Mariano legge un dialogo      8.6.3. Aggettivi Qualificativi in lingua araba      Averroè - ابن رشد - Scienziati Arabi      Il tuo nome in Arabo - Giancarlo      Oggi è la festa dei lavoratori - عيد العُمَّال      L'Arabo Leggero #11 - Le vocali brevi      6-Il singolare, duale e plurale - Parte IV      Partiamo da zero III      Esercizio 3.3 - Preposizioni genitive (حروف الجر )      Come stai? di dove sei? ٦– كيف حالك؟ من اين انت؟       Lezioni online via skype. Hai più di 1000 punti credito? leggi sotto...      Comore - جزر القمر      Navigare col cellulare è più bello!      #54-Corso CONTINUO di Arabo - la lettera "khaà" خاء e la lettera " tthaà" ظاء dal vivo      Chiara legge un dialogo ... (2)      2.5.1- Altri Segni Grafici      Il tuo nome in Arabo - Fabio     

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

     Regola d'oro: Il verbo trilittero arabo non può avere la seconda radicale sukunizzate ( con sukun ْ سُكون ), perchè?

    Come è indicato nello schema "Sistema grammaticale arabo", questo schema lo trovate nella nostra libreria e potete scaricarlo gratuitamente, il verbo in lingua araba segue sempre le regole del suo "prototipo generale" che non è altro che il verbo َفَعَل che è composto da: 

  • La lettere ف che è la prima lettera del verbo o iniziale;

  • La lettera ع che è la secondo lettera del verbo o mediana;

  • La lettera ل che la terza lettera del verbo o finale nel caso di verbo trilittero, e prima لام nel caso di verbo quadrilittero a cui segue una seconda لام.

Ora ricordatevi di queste regole d'oro:

  1. La prima lettere del verbo arabo essenziale مُجَرَّد (la "fa" فاء del verbo ) è sempre vocalizzata con "fathah" فَتحّة, e questo per addolcire il parlato e alleggerire l'ascolto;

  2. La seconda lettere del verbo trilittero essenziale (la "ain" عَيْن del verbo ) NON è mai sukunizzata (con sukun), questo perché quando il verbo è con suffisso pronome personale, la terza lettera del verbo assume il "sukun", questo vuole dire che  si è in presenza di una parola con due lettere consecutive "sukunizzate", e questo non esiste in lingua araba, e cioè " Due lettere consecutive non possono avere il "sukun". Questa regola non vale nel verbo quadrilittero, in quanto il verbo appunto è formato da quattro lettere e i pronomi suffissi si attaccano alla quarta lettera e non alla terza.

Facciamo qualche esempio : 



Se prendiamo il verbo arabo سَكَنَ che significa "abitare", il verbo سَكَنَ è un verbo trilittero e con la prima lettere vocalizzata con فَتحَة come nella prima regola d'oro, la seconda lettere è vocalizzata con فَتحَة pure, e poi segue la terza lettere con فَتحَة, adesso provo a coniugare il verbo alla prima persona singolare, come diventa ? diventa cosi سَكَنْتُ e come vedete per aggiungere il pronome suffisso di prima persona singolare ho dovuto sukunizzare la sua terza lettere e poi aggiungere la "ta ت" ok!

Adesso supponiamo per assurdo che il verbo avesse il "sukun" sulla seconda lettera, proviamo a coniugare il verbo per la prima persona singolare, come verrebbe? verrebbe cosi سَكْنْتُ, abbiamo la "kaf ك" sukunizzata  e la "nun ن" sukunizzata pure, ma questo non è possibile in lingua araba, è chiaro? mi auguro di si.

Conclusione:

Il verbo trilittero NON PUO' AVERE IL "SUKUN" SULLA SECONDA LETTERA (la "ain عَيْن" del verbo).

Buono Studio. 

Accedi per commentare

Le lezioni più seguite

Frasi Utili in Lingua Araba

Il tuo nome in Arabo

Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download