Statistiche Sito      8.7. Inna (enna) e le sue sorelle - إنَّ و أخَواتُها       8.5. Kana e la sue sorelle - كانََ و أخواتُها      8-Kana e sorelle (Parte 1) - كان و أخَواتُها      8-Kana e sorelle (Parte 2) - كان و أخَواتُها       8-Kana e sorelle (Parte 3) - كان و أخَواتُها       Videocorso di arabo per principianti      I cinque sensi - ألحَواسُ الخَمْس      I giorni della settimana - أيَّامُ الأُسبوع      I colori in lingua araba - ألألوان       Le quattro stagioni - ألفُصـــول ألأرْبَــعَة      Poesia Araba - "Palestinese"      Lettura di una testo da uno studente . .. con correzione      Ama te stesso prima, ma in arabo. ..      6.16- Singolare, Duale e Plurale      Perle di saggezza - Il sorriso       3° Liv. #27 - Come distinguere il suono di alcune lettere e come scriverle in modo corretto      01- Lettura di un paragrafo      02- Come si scrive il verbo أكَلَ      03- Parole e frasi comuni      Differenza di pronuncia tra le lettere خاء e كاف       Il Mare di Siracusa       Frasi e parole in lingua araba      Coniugatore dei verbi arabi      I mesi dell'anno - أَشْهُرُ السَّنَة      Esercizio 1.3 - Alfabeto e vocali      2ª Lettera dell'alfabeto arabo - باء - Bā´      2-Alfabeto Arabo #1 - Scrittura e pronuncia      6.03- Lettere Lunari - Lam Lunare      Proverbi arabi - Al Mutanabbi      1.0. Si inizia da qui...      1.2. Parole di origini arabe - كلِمات من أصل عَرَبيّ      1.6. La Calligrafia Araba      1.3. La Fonetica - مُرونة ألصَّوت      ٤– دروس في اللغة الايطالية للعرب - فعل الكينونة و فعل التسمية و جمل مفيدة       Il tuo nome in Arabo - Antonio      Il tuo nome in Arabo - Sara      Il tuo nome in Arabo - Maria      Il tuo nome in Arabo - Giorgia      Il tuo nome in Arabo - Carolina      Il tuo nome in Arabo - Giulio      المذكر و المؤنث      السلام باللغة الايطالية - I saluti in lingua italiana      (١٣– دروس في اللغة الايطالية - الاسماء (المذكر - المؤنث - المفرد - الجمع      ٧– دروس في اللغة الايطالية للعرب - أيّام الأُسبوع      5- Vocalizzazione delle lettere ط ظ ع غ      6- Vocalizzazione delle lettere ف ق ك ل      7- Vocalizzazione delle lettere م ن هـ e le tre consonanti (vocali lunghe) أ و ي      3- Vocalizzazione delle lettere د ذ ر ز      2- Vocalizzazione delle lettere ج ح خ     
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La Somalia (somalo: Soomaaliya; in arabo: الصومالal-Sūmāl), ufficialmente Repubblica Federale di Somalia (somalo: Jamhuuriyadda Federaalka Soomaaliya; in arabo: جمهورية الصومال الفدراليةJumhūriyyat aṣ-Ṣūmāl al-Fideraaliya), è uno Stato dell'Africa Orientale situato nel corno d'Africa.

Il nome attuale di Somalia le fu dato dall'esploratore italiano Luigi Robecchi Bricchetti (21 maggio 1855 - 31 maggio 1926), che fu il primo europeo a visitare estensivamente la regione del Corno d'Africa denominata Benadir.

Confina con Gibuti a nord, con l'Etiopia a ovest e con il Kenya a sudovest; si affaccia a nord sul Golfo di Aden e a est sull'oceano Indiano. Ha la linea di costa più lunga di tutto il continente e ha un territorio prevalentemente composto da altopiani e pianure. Il clima è perlopiù arido lungo tutto l'anno, con periodici venti monsonici e piogge irregolari.



Anticamente, la Somalia fu un importante centro commerciale con il resto del mondo antico e secondo molti studiosi potrebbe essere l'ubicazione più probabile del leggendario Paese di Punt. Lungo il medioevo, i flussi commerciali della regione vennero dominati da vari sultanati somali, fra cui quelli di Agiuran, Adal, Uarsangheli e Gheledi. Nel tardo XIX secolo, britannici e italiani acquisirono il controllo di parte della costa somala, portando alla creazione dei protettorati della Somalia Britannica (nord) e della Somalia Italiana (centro e sud).

 

Il controllo sulla parte interna dei territori fu però consolidato solo lungo gli anni venti del XX secolo. Nel 1936, la Somalia Italiana fu fatta confluire nell'Africa Orientale Italiana. Amministrativamente rimase tale fino al 1941, quando passò sotto il controllo militare britannico. Dopo la Seconda guerra mondiale, il nord del Paese rimase protettorato britannico, mentre la restante parte fu affidata a una amministrazione fiduciaria italiana. Nel 1960, le due regioni furono unite nella Repubblica somala. Nel 1969, il maggiore Mohammed Siad Barre portò a termine un colpo di Stato e si insediò come presidente-dittatore, rimanendo in carica fino allo scoppio della guerra civile (26 gennaio 1991).

Da allora, nonostante numerosi tentativi, nessuna autorità o fazione è riuscita a imporre il proprio controllo su tutto il Paese. La Somalia è stata governata da una pluralità di entità statali più o meno autonome, che esercitano ciascuna un diverso grado di controllo del territorio. Anche per questo motivo, la Somalia è stata considerata uno "Stato fallito" ed è uno degli Stati più poveri e violenti del mondo. In assenza di un governo centrale, l'amministrazione della giustizia è regredita a livello locale, con l'utilizzo di istituti civili, religiosi islamici oppure consuetudinari, mentre l'economia si mantiene a livelli informali, basati sull'allevamento del bestiame, sulle rimesse degli emigrati, e sulle telecomunicazioni. Il ministro degli esteri Fowsiya Haji Yusuf ha invitato i paesi occidentali ad investire nel paese, e dal 2011 sono state riaperte le ambasciate di Turchia, Gibuti,Kenya, Iran, Regno Unito, Italia e ONU. Prova del miglioramento della sicurezza in Somalia è la visita del segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon nel dicembre del 2011.
Con l'istituzione della Repubblica Federale Somala il paese sembra uscire dai 20 anni di guerra civile e instabilità che lo hanno caratterizzato.

Nel settembre 2012, con l'elezione del presidente Hassan Sheikh Mohamoud e con l'instaurazione di un governo stabile, il paese sembra definitivamente uscire dalla guerra civile e ritornare alla normalità.

Nonostante i progressi registratisi a livello politico e militare, attraverso l'elezione da parte del Parlamento del nuovo Presidente della Repubblica Somala, Hassan Sheikh Mohamud (10 settembre 2012) e la liberazione, da parte delle truppe dell'African Union Mission to Somalia (AMISOM) e delle Forze di Sicurezza Somale delle principali città della Somalia centro-meridionale, tra cui Chisimaio, la situazione nel Paese resta instabile, specie nell'ambito della sicurezza.

Somalia
Somalia – Bandiera Somalia - Stemma
Somalia - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome completo Repubblica Federale di Somalia
Nome ufficiale (SO) Jamhuuriyadda Federaalka Soomaaliya
(AR) جمهورية الصومال الفدرالية (Jumhūriyyat aṣ-Ṣūmāl al-Fideraaliya)
Lingue ufficiali somalo e arabo
Altre lingue italiano, inglese
Capitale Mogadiscio (1 554 000 ab. / stima 2011)
Politica
Forma di governo Repubblica parlamentare
Presidente Mohamed Abdullahi Mohamed Farmajo
Primo ministro Hassan Ali Khayre
Indipendenza 26 giugno 1960 (dal Regno Unito)
1º luglio 1960 (dall'Italia)
Ingresso nell'ONU 20 settembre 1961
Superficie
Totale 637.657 km² (44º)
% delle acque 1,62%
Popolazione
Totale 10.251.568 ab. (stima luglio 2013) (86º)
Densità 16 ab./km²
Tasso di crescita 1,596% (2012)
Nome degli abitanti somali
Geografia
Continente Africa
Confini Gibuti, Etiopia, Kenya
Fuso orario UTC+3
Economia
Valuta Scellino somalo
PIL (nominale) 2 372 milioni di $ (2010)
PIL (PPA) 5 896 milioni di $ (2010)
PIL pro capite(PPA) 600 $ (2010)
Fecondità 6,3 (2011)
Consumo energetico 0,003 kWh/ab. anno
Varie
Codici ISO 3166 SO, SOM, 706
TLD .so
Prefisso tel. +252
Sigla autom. SP
Inno nazionale Qolobaa Calankeed
Festa nazionale  
Somalia - Mappa
Evoluzione storica
Stato precedente Somalia Stato del Somaliland

Italia Amministrazione fiduciaria italiana della Somalia
Somalia Repubblica Democratica Somala

Somalia_big_map
Somalia_big_map Somalia_big_map
Accedi per commentare

Le lezioni più seguite

Frasi Utili in Lingua Araba

Il tuo nome in Arabo

Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download