Oggi vi propongo una ricetta molto croccante e squisita, sono le frittelle di cavolfiore palestinesi, buonissime.

La ricetta:

     Cavolfiori, prezzemolo, cipolla, pangrattato + farina, uova, sale e pepe e spezie a piacere.

Il cavolfiore (1/2 kilo) va fatto a pezzi piccoli, meglio non tagliati col coltello, ma staccati a mano, una breve bollitura (10 minuti), la cipolla (una testa grande) va sminuzzata come il prezzemolo ( mezzo mazzo), 4 uova, si può fare anche con la sola farina, come queste nella foto, se hai il pangrattato, fai metà pangrattato e metà farina 00 (1/2 kilo). Il tutto va messo in una ciotola grande e mescolato bene, l'acqua di bollitura del cavolfiore non la devi buttare, prendi col mestolo un pò alla volta ed aggiungi agli altri ingredienti nella ciotola, alla fine ti verrà un impasto liquido ma non troppo, mescola il tutto per bene, aggiungi un pò di zafferano se hai, un pò di coriandoli e cumino e mescola bene. Lascia riposare il tutto per mezz'ora e poi prepari una bella padella larga con olio di semi, puoi aggiungere un pochino di olio di oliva per il sapore, l'olio deve essere caldo e per verificare, prendi con la punta di un cucchiaino un pò di impasto e mettilo nell'olio, se fa subito bolle e si stacca dalla padella, allora l'olio è pronto, prendi un cucchiaio grande ( un mestolo) e prendi una porzione di impasto e mettila nell'olio, stendila un pò col cucchiaio cosi viene piatta, e poi continua cosi, riempi la padella e poi gira le frittelle fino a quando non diventano come nella foto. 

BUON APPETITO

Frasi e Proverbi

 

 

 

 

Il tuo nome in arabo