×
Attenzione ... Attenzione... (15 Nov 2016)

Se vi registrate nel sito e non vi arriva la mail di conferma...

Dubbi e perplessità

Di più
07/06/2018 23:33 #983 da Labroca
Labroca ha risposto alla discussione Dubbi e perplessità
Chiariamo subito che non ho intenzione di polemizzare con lei. Ci mancherebbe altro! Pertanto le dico subito che lei ha ragione e che c'è stata tra noi incomprensione. Oggi si direbbe in modo più elegante che le mie parole sono state mal interpretate perchè "fuori dal contesto". Chiarito dunque il merito spostiamoci sul metodo.
E' evidente che il verbo essere esiste, ma non si usa. L'esempio da lei portato qui in area indica semplicemente un uso enfatico del verbo al presente, paragonabile al do enfatico inglese: "I do understand", capisco, certo che capisco ...
L'esempio che lei propone è però fuorviante. La mia amata chi è? Si sarebbe potuto scrivere حبيبي من هي.
Ho controllato nel mio manuale di grammatica teorico-pratica della lingua araba della sig.ra Veccia Vaglieri la quale dice che : "al presente il verbo essere, usato come copula, si omette". Ma dice anche che quando in italiano c'è tra soggetto e predicato nominale il verbo essere al presente indicativo, questa voce verbale in arabo di norma non si traduce. Di norma non con certezza. Es. Il ragazzo è piccolo = Il ragazzo piccolo : الولد صغير.
“Io sono uno studente” in arabo, mi corregga se sbaglio, si rende con: انا طالب e non انا اكون طالب. Diverso è il concetto se dico: voglio essere uno studente: اريد ان اكون طالب.
In conclusione il verbo essere al presente esiste ma si usa raramente. Bene. Non lo sapevo con altrettanta chiarezza come ora. Adesso dopo la sua chiarificazione è tutto molto più chiaro. Grazie maestro. Quando ci vedremo in Corso Gelone le offrirò una granita mandorla con brioche.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
05/06/2018 18:33 #980 da 1001notte
1001notte ha risposto alla discussione Dubbi e perplessità
Esiste anche al presente, come te lo devo dire? posso benissimo dire حبيبتي من تكون؟ che significa " La mia amata chi è?"
Non è necessario usarlo ma esiste, e come in italiano " io sono insegnante " posso dire benissimo " Sono insegnante" ma non per questo posso dire che i pronomi personali non esistono in italiano!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
23/05/2018 14:08 #974 da Labroca
Labroca ha risposto alla discussione Dubbi e perplessità
Si, ma al passato come per esempio nell'incipit فرانس كافكا القصر"كان الوقت ليلا عندما وصل ك."
Invece io mi riferivo al presente. In particolare pensavo alla copula.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
23/05/2018 08:26 #973 da 1001notte
1001notte ha risposto alla discussione Dubbi e perplessità
Bravo, volevo solo dirti che il verbo "essere" esiste e come se non esiste. Pensa a كان e sorelle :-)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
20/05/2018 16:08 - 20/05/2018 16:11 #972 da Labroca
Labroca ha creato la discussione Dubbi e perplessità
Mi faccio vivo in area per informare che esiste una lezione molto bella del nostro maestro che merita l’attenzione di tutti. Si tratta di una bella e interessante lezione dal titolo per la verità un po’ ambiguo: «Alcune informazioni su di me 3° livello. lez. n. 20». La lezione dura 17 minuti circa. Consiglio di vederla e soprattutto di ascoltarla per intero. La lezione ha lo scopo dichiarato di imparare a saper parlare di sé stessi. In poche parole come si dice “il mio nome”? In breve si tratta di vedere, nella logica della lingua araba, come si possano trasferire dall'italiano all'arabo gli aggettivi e i pronomi possessivi. In verità ho cliccato sul link perché avevo capito che le informazioni non erano sugli aggettivi possessivi della grammatica ma sulla vita e l’esistenza del nostro bravo maestro. Capite la differenza?
Orbene, cosa desidero dire sulla lezione? In primo luogo la possibilità di conoscere parole nuove. In particolare verbi la cui radice chiarisce il significato primario. Ecco alcuni esempi che si possono ricavare leggendo la sola intestazioneعير، كمل ، جدل ، أتلى ، . L’esercizio consiste in 9 domande molte delle quali com'è noto hanno il suffisso ي . Il nostro maestro è molto bravo perché spiega i vari significati delle differenti radici dei verbi di diverse forme.
In secondo luogo qualche osservazione, forse inidonea ma che rappresenta il sale dell’apprendimento dovuto al fatto che ho sempre molti dubbi. Naturalmente mi scuso in anticipo con tutti voi e in particolare col maestro perché sono dubbi miei che saranno sicuramente sbagliati.
Cominciamo dalla prima. La parola اسم che io pronuncio ism ma che il maestro dice esm. Davvero mi trovo in difficoltà ad accettare la lettera e come vocale che in arabo classico non esiste, insieme alla o.
Seconda: parlando delle frasi nominali in cui in italiano si usa il verbo essere come “il mio nome è Muhammad” in arabo, dice il maestro, il verbo essere non è «obbligatorio» lasciando capire che in alcuni casi particolari si potrebbe incontrare. Piuttosto che di obbligatorietà io avrei parlato di non esistenza, nel senso che il verbo essere inteso come copula non esiste proprio.
Terza domanda: il nome del preside della mia scuola è Rizzo. Il nome Rizzo viene tradotto in ريتسو . Mi chiedo ma non esistono abbastanza lettere in arabo che si avvicinano molto alla lettera zeta come per esempio ذ زظ ? Io avrei scritto ريزو oppure ريذو .
Saluti a tutti.
Ultima modifica: 20/05/2018 16:11 da Labroca.
Ringraziano per il messaggio: 1001notte

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousGoogle BookmarksRedditTechnoratiLinkedinRSS FeedPinterest
Powered by Forum Kunena

Frasi e Proverbi

 

 

 

 

Il tuo nome in arabo