Stampa
Categoria: 2-2 Le Altre Lettere

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

    La hamzah corrisponde ad una breve interruzione di fiato (glottal stop), e può essere accompagnata da una vocale breve.

La hamzah è una delle lettere più difficili da scrivere, nel mondo arabo, nella scuola ma anche all'università,  si fanno sempre esercitazioni sulla hamzah perchè spesso non si riesce a capire che tipo di hamzah è, e succedono anche delle grandi discussioni su come deve essere scritta in una parola, il fatto è che ogni volta che si trattiene il fiato per una piccola frazione di tempo viene il dubbio su come scriverla, se isolata o sostenuta da alef, da uau o da ia. E' chiaro che sto parlando di parole complesse che non capitano spesso fortunatamente.

Intanto vediamo come si può presentare la hamzah, essa può essere isolata o sostenuta, ecco i vari casi:



E' ovvio che il problema si presenta quando si deve fare un dettato, una trascrizione o una lettura vocale, ma per riuscire ad azzeccare la posizione corretta della hamzah, vi consiglio di seguire queste semplici regole :

  1. Guardate la lettera che precede la hamzah, allora osservate bene il suo movimento (la sua vocale), se è una lettera con fathah allora la hamzah è sostenuta dalla sorella più grande della fathah e cioè la alef;
  2. Se la lettera che precede la hamzah è una lettera con la dammah allora la hamzah sarà sostenuta da uau و ;
  3. Se la lettera che precede la hamzah è una lettera con kasrah allora la hamzah è sostenuta da ia senza puntini;
  4. Infine se la lettera che precede la hamzah non è movimentata e cioè ha sukun allora la hamzah segue la vocale della hamzah stessa.

Vi propongo di scrivere tante parole con la hamzah, nelle varie posizioni. 

Visite: 22622
Accedi per commentare