# 07- I verbi in lingua araba - Le forme dei verbi arabi      18ª Lettera dell'alfabeto arabo - عَين - ᶜAyn      Esercizio 2.4 - Composizione e traduzione      2.4.1- Vocali Brevi - حَرَكات      8.6.5. Aggettivi Qualificativi in lingua araba      6- Vocalizzazione delle lettere ف ق ك ل      8.2.2. Negare la frase nominale      #25-Corso CONTINUO di lingua araba - la lettera "nun" e sukun - applicazioni      3° Liv. #06 - Pronomi attaccati di possesso e di appartenenza      Il tuo nome in Arabo - Simone      8.3.1. La frase verbale in lingua arabo       La Lega Araba - جامعة الدول العربية      2.6.1- Nunazione - تَنوين      Esercizio 3.3 - Preposizioni genitive (حروف الجر )      3° Liv. #16 - Il verbo al presente per lui, loro maschile e loro femminile      1ª Lettera dell'alfabeto arabo - ألِف هَمْزَة - ´Alef (´Alif)) hamzah      Il tuo nome in Arabo - Patrizia      10ª Lettera dell'alfabeto arabo - راء - Rā´      13ª Lettera dell'alfabeto arabo - شين - Shīn      Il tuo nome in Arabo - Aldo      Lotteria della Liberazione      3.4.3- I Numeri Arabi - Le decine - ألعَشَرات      Un verbo al giorno - طارَ - Volare      Un verbo al giorno - دَرَسَ - Studiare      ٢– دروس في اللغة الايطالية للعرب       Le quattro stagioni - ألفُصـــول ألأرْبَــعَة      2° Liv. #15 - C. C. L. A. - Preposizioni genitive      L'Arabo Leggero #11 - Le vocali brevi      #11- I verbi in lingua araba - Le forme dei verbi arabi      Algeria - ألجزائر      Il tuo nome in Arabo - Francesco      La sella dorata. ..Proverbi arabi      #59-Corso CONTINUO di Arabo - la lettera "qaf" قاف e "kaf" كاف dal vivo      Esercizio 2.2 - Vocalizzazione - تشكيل      2.2.2- Alef Waslah - ألِف وَصلة      2.5.2- Sukun - سُكون      Esercizio 3.5 Traduzione e scrittura      7.2.A.2 - Il verbo integro hamzato - الفعل الصَّحيح المَهموز      15ª Lettera dell'alfabeto arabo - ضاد - Ḍād      ١١– دروس في اللغة الايطالية للعرب - ضمائر الجمع المنفصلة      6-Il singolare, duale e plurale - Parte II       - I giorni della settimana      أبو الطيّب المتنبي - Bellissima poesia d'amore di Abu Ettaieb El Mutanabby      Il cieco ed il saggio - Perchè all'accusativo?      1.5. La Grammatica - ألقَواعِد       6-Il maschile e il femminile - Parte III      3° Liv. #19 - Passare dal singolare al duale e al plurale femminile e viceversa      Aggiunto nuovo libro in Libreria - Le stagioni      Il tuo nome in Arabo - Elisa      3° Liv. #10 - Applicazione sui dimostrativi "questo e questa"      

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

    Un cerchietto posto sopra la lettera corrisponde all'assenza di vocale, questo segno viene chiamato “sukun” سُكون che vuol dire in arabo silenzio, quiete e assenza di moto.

 La sukun si indica in questo modo:  ( ــْ )




Come in ardh (أرْض) che vuol dire terra


e in shams (شَمْس) che vuol dire sole

    Nella scrittura araba spesso questo segno non si trova, ma a dire il vero nemmeno gli altri segni di vocalizzazione si scrivono, essi si imparano e vengono scritto solo quando è necessario, quando la parola è singola o quando, nel contesto di una frase, non si riesce a vocalizzare la parola.

     Può sembrare difficile potere interpretare la vocalizzazione di una parola senza le vacali brevi o gli altri segni, ma non è cosi, è una specie di regola implicita che ci guida silenziosamente nella vocalizzazione col passare del tempo, e con lo studio e l'approfondimento.

Facciamo un esempio:

      Se io come arabo vedo davanti scritta questa parola كتب senza nessuna vocale, mi viene subito da leggerla come la radice del verbo "scrivere" e cioè كَتَبَ ma se vedo la stessa parola inserita in una frase del tipo كتبي (i miei libri) allora la leggo diversamente - la "kaf" con la dhamma, la "ta" con la dhamma e la "ba" con la kasra, perché? ma è semplice, perché c'è la "ya" finale che è un pronome singolare suffisso e questo dà al mio cervello l'indicazione che si tratta del nome plurale كُتُب (libri).

Come dicevo anche nei giornali, riviste e manuali, è molto difficile trovare tutte le parole con le necessarie vocali, ma si riesce a leggere per intuito, abitudine e memoria.

In certi casi queste vocali brevi o gli altri segni, si rendono obbligatori per non modificare o confondere il senso della frase, ecco perché se leggete un libro o un giornale, alcune parole le trovate vocalizzate e altre no.

Avremo modo di tornarci sull'argomento sicuramente. 

Accedi per commentare


Avatar di EACEAC
EACEAC ha risposto alla discussione #1 12/07/2020 11:04
in una frase del tipo كتبي (i miei libri)
scusate, non capisco perché non possa essere il mio libro al singolare
grazie

Le lezioni più seguite

Frasi Utili in Lingua Araba

Il tuo nome in Arabo

Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download