#47-Corso CONTINUO di Arabo - La lettera "taà" e la "taà marbuta" dal vivo      # 04- I verbi in lingua araba - Le forme dei verbi arabi      #25-Corso CONTINUO di lingua araba - la lettera "nun" e sukun - applicazioni      Il tuo nome in Arabo - Graziano      Esercizio 1.8 - Comporre le parole تَرْكيب ألكَلِمـــات      7.1. Il verbo trilittero arabo non può avere la seconda radicale sukunizzata ( con sukun ), perché?      Il tuo nome in Arabo - Graziana      Somalia - الصّومال      3° Liv. #28 - Lettura, comprensione ed esercizi - prima parte       Un verbo al giorno - قَرَأَ - Leggere      Il Mare di Siracusa       3° Liv. #08 - Prova di dettato sbirciato       Parti del corpo - أجزاء الجسم      Il vostro nome scritto in arabo      ٩– دروس في اللغة الايطالية للعرب - التحيات      Un verbo al giorno - فَهِمَ - Capire      Giordania - ألأُردُن      Il tuo nome in Arabo - Carolina      Il tuo nome in Arabo - Francesca      Un verbo al giorno - قَـبَّـلَ - Baciare      2.1.2- Scriviamo le lettere      Buongiorno a tutti      Il tuo nome in Arabo - Grazia      Aggiunti nuovi files in Libreria - 3° gruppo      2° Liv. #08 - C. C. L. A. - i dimostrativi singolari per il vicino      Il tuo nome in Arabo - Serena      "Punteggiare" le parole arabe? Mettiamo i puntini "sotto" la "ya"?      2° Liv. #16 -ultima lezione 1° semestre - Forse non tutti sanno che! i saluti      3° Fascicolo - Nella strada - في الطريق      9ª Lettera dell'alfabeto arabo - ذال - Dhāl      2° Liv. #11 - C. C. L. A. - Parti del corpo e avverbi + verifica      8.6.5. Aggettivi Qualificativi in lingua araba      Il tuo nome in Arabo - Riccardo      7.2.B.2 - Il verbo debole concavo - ألفِعل المُعْتَلُّ ألأجوَف       Giornata Mondiale della Lingua Araba -18 Dicembre       Un verbo al giorno - أكَلَ - Mangiare      Perle di saggezza - Affidabilità      3° Liv. #10 - Applicazione sui dimostrativi "questo e questa"       Il tuo nome in Arabo - Gianni      2° Liv. #23 - C. C. L.- soggetto superfluo, lettera in comune e plurale femminile      2-Alfabeto Arabo #3 - Scrittura e pronuncia      Le lettere che non legano dopo sono 6      3.1.D- Gli Altri Numeri (le cifre)       3.1.B- I Numeri Arabi      ٧– دروس في اللغة الايطالية للعرب - أيّام الأُسبوع      2° Liv. #15 - C. C. L. A. - Preposizioni genitive      E' la festa .... Auguri a tutti - عيد أضحى مبارك      Buongiorno e benvenuti a tutti      Navigare col cellulare è più bello!      ضمائر الغائب في اللغة الايطالية     

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

    Un cerchietto posto sopra la lettera corrisponde all'assenza di vocale, questo segno viene chiamato “sukun” سُكون che vuol dire in arabo silenzio, quiete e assenza di moto.

 La sukun si indica in questo modo:  ( ــْ )




Come in ardh (أرْض) che vuol dire terra


e in shams (شَمْس) che vuol dire sole

    Nella scrittura araba spesso questo segno non si trova, ma a dire il vero nemmeno gli altri segni di vocalizzazione si scrivono, essi si imparano e vengono scritto solo quando è necessario, quando la parola è singola o quando, nel contesto di una frase, non si riesce a vocalizzare la parola.

     Può sembrare difficile potere interpretare la vocalizzazione di una parola senza le vacali brevi o gli altri segni, ma non è cosi, è una specie di regola implicita che ci guida silenziosamente nella vocalizzazione col passare del tempo, e con lo studio e l'approfondimento.

Facciamo un esempio:

      Se io come arabo vedo davanti scritta questa parola كتب senza nessuna vocale, mi viene subito da leggerla come la radice del verbo "scrivere" e cioè كَتَبَ ma se vedo la stessa parola inserita in una frase del tipo كتبي (i miei libri) allora la leggo diversamente - la "kaf" con la dhamma, la "ta" con la dhamma e la "ba" con la kasra, perché? ma è semplice, perché c'è la "ya" finale che è un pronome singolare suffisso e questo dà al mio cervello l'indicazione che si tratta del nome plurale كُتُب (libri).

Come dicevo anche nei giornali, riviste e manuali, è molto difficile trovare tutte le parole con le necessarie vocali, ma si riesce a leggere per intuito, abitudine e memoria.

In certi casi queste vocali brevi o gli altri segni, si rendono obbligatori per non modificare o confondere il senso della frase, ecco perché se leggete un libro o un giornale, alcune parole le trovate vocalizzate e altre no.

Avremo modo di tornarci sull'argomento sicuramente. 

Accedi per commentare

Le lezioni più seguite

Frasi Utili in Lingua Araba

Il tuo nome in Arabo

Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download
Il tuo nome in ...
Image Detail Image Download